Home > Glossario > CAMBIAMENTO

Il cambiamento organizzativo (qui distinto dall’innovazione organizzativa, cui è peraltro strettamente correlato) è un fenomeno di natura essenzialmente culturale, che riguarda la trasformazione a) degli assunti che in un determinato contesto sono posti alla base dell’interpretazione della realtà, delle decisioni da prendere e dei comportamenti da tenere; b) dei valori cui si ispirano le interpretazioni, le decisioni e i comportamenti; c) delle   norme formalmente vigenti o socialmente accettate e seguite;  d) degli artefatti fisici e simbolici che caratterizzano il  contesto (le tecnologie, la logistica, le infrastrutture).
Il cambiamento organizzativo può essere visto come passaggio degli elementi prima indicati attraverso diverse fasi, più o meno consapevolmente guidate dal management dell’organizzazione in cui il cambiamento si verifica.
Una prima fase è quella in cui intervengono fattori di squilibrio – provocati ad esempio dall’introduzione di nuove norme, di nuove tecnologie, di nuovi modelli di riferimento per il comportamento organizzativo – che alterano un dato assetto di assunti, valori, norme, artefatti. Più in generale la prima fase del cambiamento è quella in cui si manifestano stati di crisi (in alcuni casi pre-esistenti).
La seconda fase è quella in cui il management, mette in atto strategie di  diverso tipo per influenzare il corso degli eventi, in funzione di obiettivi più o meno riconosciuti e condivisi. Tali strategie devono ovviamente essere coerenti con lo stato dei rapporti in atto con l’insieme degli attori organizzativi e/o con attori esterni all’organizzazione.
In una terza fase il cambiamento volge verso la stabilizzazione dei fattori alla base delle strategie di cui sopra.
Il change management deve quindi valersi di una vasta gamma di strumenti che consentano di attraversare efficacemente queste fasi, valorizzando gli aspetti positivi già presenti e superando le difese organizzative che si oppongono al cambiamento. È importante da questo punto di vista procedere per passi, partendo dalla spiegazione della necessità del cambiamento all’interno dell’organizzazione fino al sostegno e consolidamento del cambiamento, attraversando momenti di motivazione delle persone e di costruzione di nuovi modelli di comportamento.

Termini correlati
Innovazione organizzativa
Cultura organizzativa
Apprendimento organizzativo
Processo

Alcuni riferimenti bibliografici
Argyris C., Overcoming Organisational Defenses, 1990,  ed. it. Superare le difese organizzative. Strategie vincenti per facilitare l’apprendimento nelle organizzazioni, Milano, Cortina Editore, 1994
Cooperrider D., Whitney D., Appreciative Inquiry : A Positive Revolution in Change, San Francisco, Berret Koheler, 2009
Hatch M., Organisation Theory, 2006, ed. it. Teorie dell’organizzazione, Bologna, Il Mulino, 2009

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento