Home > Glossario > FORMAZIONE (TECNOLOGIE MULTIMEDIALI PER LA – )

Il campo delle metodologie didattiche è attraversato da un incessante processo di trasformazione legato all’uso di tecnologie informatiche per progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare le risorse per l’apprendimento. Il concetto di e-learning (a sua volta evoluzione di precedenti fasi tecnologiche dominate dal concetto di computer-based-training/ computer-based-learning) è oggi sostanzialmente dissolto all’interno dell’universo di applicazioni definito   web 2.0. In tale universo la distribuzione e fruizione di contenuti per via informatica è solo uno degli possibili usi che la formazione si trova disponibili grazie a tecnologie multimediali caratterizzate da crescente flessibilità, adattabilità a diverse esigenze, integrazione all’interno di flussi comunicativi paralleli o ulteriori rispetto alla finalità formativa (alterando la stessa distinzione tradizionale tra produttore e fruitore di contenuti, al pari di quella tra docente e discente).
Le tecnologie multimediali della formazione comprendono quindi attualmente una gamma di potenziali applicazione che comprende sia usi individualizzati sia usi sociali più o meno estesi.
Tra i primi rientrano le forme ormai tradizionali di autoapprendimento asincrono attraverso la fruizione di contenuti preconfezionati scaricabili da specifiche piattaforme di erogazione (e l’ulteriore interazione per diverse modalità di assistenza e tutoring).
Tra i secondi possono essere annoverati gli impieghi di tecnologie come le videoconferenze, le aule virtuali, i webinar (seminari su web supportati da infrastrutture che garantiscono l’interattività orizzontale e verticale tra i partecipanti). Ma gli aspetti più caratteristici del web 2.0 a questo livello riguardano le applicazioni interattive che aumentano le opportunità di relazione sociale e possono supportare forme innovative di creazione sociale e cooperativa della conoscenza. Le tecnologie si pongono da questo punto di vista come raddoppiamento “formativo” di pratiche e funzioni che trovano la loro ragion d’essere nello stesso funzionamento ordinario di sistemi organizzativi coinvolti in processi di automazione. In questa chiave possono essere prese in considerazione le potenzialità insite in applicazioni Internet-based quali ad esempio i blog, i forum,  i wiki, le chat.

Termini correlati
Formazione
Formazione, metodologie della formazione in aula
Formazione, metodologie oltre l’aula
Apprendimento

Alcuni riferimenti bibliografici
Bereiter C. Education and Mind in the Knowledge Age, Lawrence Erlbaum, Mahawah New Jersey, 2002
Fornara O., Viscusi E., (a cura di), Traducendo. Glossario della formazione e dell’orientamento professionale, Formazione Orientamento Professionale, Rivista bimestrale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Supplemento al numero speciale 6, 2009
Moro A. La multimedialità, in L. Gambardella, G. Sallemi, F. Sprega (a cura di) Costruire il progetto formativo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Soveria Mannelli, Rubettino, 2010

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento