Home > Glossario > INNOVAZIONE

L’innovazione organizzativa può essere intesa come un insieme di processi rivolti e modificare i “modi ripetuti e costanti di fare le cose” in una organizzazione ( routines) per quanto riguarda tutti gli aspetti che concorrono al funzionamento efficace ed efficiente dell’organizzazione stessa. L’innovazione può quindi investire le routine della presa delle decisioni, dell’esecuzione dei compiti, dell’acquisizione e trattamento delle conoscenze rilevanti, dei processi produttivi e organizzativi, dell’uso delle tecnologie, etc..
L’innovazione organizzativa può realizzarsi a diversi livelli di profondità, a seconda dell’estensione e sistematicità dell’introduzione delle nuove routine: da un’introduzione limitata, contingente e spontanea, nell’ambito del modello organizzativo vigente (innovazione incrementale), fino a un’introduzione estesa, frutto di strategie consapevolmente progettate e gestite che mutano sostanzialmente il modello organizzativo (innovazione radicale).
La questione dell’innovazione organizzativa si pone spesso in termini di progettazione organizzativa guidata da specifici principi e strategie. Questi ultimi possono essere indirizzati a ottimizzare la performance organizzativa bilanciando l’innovazione su diversi fronti: la specializzazione delle competenze, la differenziazione delle funzioni, l’ottimizzazione dei tempi e costi di funzionamento, la ridefinizione dei processi.
Ogni processo di innovazione comporta in genere paralleli processi di cambiamento che trasformano la cultura organizzativa del contesto stesso. Emerge quindi con sempre maggiore evidenza il fatto che ogni tentativo di riprogettare o re-ingegnerizzare l’organizzazione debba misurarsi anche con variabili culturali, legate ai sistemi simbolici e di significato che assicurano il funzionamento dell’organizzazione.

Termini correlati
Cambiamento
Performance
Cultura

Alcuni riferimenti bibliografici
Hatch M., Organisation Theory, 2006, ed. it. Teorie dell’organizzazione, Bologna, Il Mulino, 2009
Ciborra C., Lanzara G.F., Labirinti dell’innovazione. Tecnologia, organizzazione, apprendimento, Milano, Etas, 1999
Burns T., Stalker G., Sistemi meccanici e sistemi organici di direzione, in A. Fabris, F. Martino, Progettazione e sviluppo delle organizzazioni, Milano, Etas, 1993

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento